fbpx

Jean-Michel Basquiat: una retrospettiva sulla carriera


This post is also available in: English (Inglese) Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Portogallo) Español (Spagnolo)

Presentazione di Jean Michel Basquiat

 

Il defunto artista di strada divenne pittore espressionista Jean-Michel Basquiat potrebbe aver incontrato una morte tragica e prematura alla fine degli anni ’80, ma il suo lavoro sta ancora facendo scalpore nel mondo dell’arte. Recentemente diventato l’artista più costoso della sua generazione, Basquiat si è saldamente radicato come uno degli artisti più ambiti al mondo, rivaleggiando con Pablo Picasso e Andy Warhol.

Infanzia

Le origini di questo artista sono però umili come le nostre specialisti in belle arti trovato. Basquiat, figlio di un padre haitiano e di una madre portoricana, iniziò la sua vita lontano dalla raffinatezza del mondo artistico di alta classe che un giorno avrebbe sperimentato. Basquiat era un artista autodidatta, con l’amore per l’arte instillato dentro di lui da sua madre, che lo portò nei musei d’arte di Manhattan e incoraggiato il suo talento per il disegno e la pittura. Negli anni futuri, Basquiat avrebbe accreditato sua madre per averlo iniziato come artista autodidatta.

Fin da giovane Basquiat ha mostrato una grande quantità di talento, non solo nell’estro artistico, ma anche nella passione per il linguaggio. All’età di sette anni parlava correntemente francese, spagnolo e inglese. Basquiat ha attinto a molte influenze durante la sua infanzia quando si è trattato dei suoi lavori successivi, come l’eredità dei suoi genitori e il famoso lavoro medico Grey’s Anatomy, che gli è stato dato durante il recupero da un incidente d’auto all’età di otto anni.

 

Jean-Michel Basquiat

Inizi come artista di graffiti

Dopo che sua madre è stata ricoverata in un istituto mentale quando Basquait aveva tredici anni, la sua vita familiare con il padre cominciò a deteriorarsi. Dopo aver abbandonato la scuola all’età di quindici anni, Basquiat è stato cacciato di casa da suo padre e si è ritrovato senza casa.

In questo stesso anno, Basquiat e l’amico Al Diaz iniziarono a spruzzare graffiti di vernice sugli edifici di Lower Manhattan, o “tag”, entrambi con lo pseudonimo di “SAMO”. Le opere di street art spesso contenevano brevi poesie o slogan significativi, e questo fu l’inizio della rottura di Basquiat sulla scena artistica. Dopo la fine della partnership tra Basquiat e Al Diaz nel 1979, Basquait iniziò a contrassegnare aree di Manhattan con lo slogan “SAMO IS DEAD”.

Nel 1979, Basquiat ottenne un discreto successo, grazie alla sua parte nella rock band “Gray” che si esibiva nei locali notturni. Nello stesso anno, Basquait ha iniziato a esporre pezzi del marchio SAMO, cosa che avrebbe continuato a fare durante gli inizi della sua carriera.

 

 

 

 

 

 

 

 

La carriera decolla

I primi anni ’80 iniziarono la svolta di Basquiat come artista solista. Ha partecipato alla sua prima mostra pubblica, l’ormai iconico “Times Square Show”, che comprendeva il lavoro di oltre 200 artisti diversi.

La prima mostra personale di Basquiat fu nel 1982 alla galleria Annina Nosei, e nello stesso anno aprì altre cinque mostre personali. A questo punto, il suo lavoro era comunemente presentato insieme ad altri artisti neoespressionisti dell’epoca, ed era visto come una figura formidabile nel mondo dell’arte e un nome prezioso per prestito contro .

Nel 1982, Basquiat ha lavorato brevemente con il musicista e artista David Bowie, e tra il 1983 e il 1985 Basquiat e Andy Warhol hanno lavorato a una serie di dipinti collaborativi. Nel 1985, un articolo del New York Times Magazine affermava che Basquiat era il miglior giovane artista americano degli anni ’80. Questo, tuttavia, fu più o meno nello stesso periodo in cui Basquiat stava diventando sempre più dipendente dall’eroina, il che portò alla sua morte prematura nel 1988, a soli 27 anni.

Jean-Michel Basquiat

Legacy

Nonostante la brevità della sua vita e della sua carriera, Jean-Michel Basquiat ha avuto un grande impatto nel mondo dell’arte. Basquiat ha avuto un ruolo enorme nell’ascesa della Punk Art e del neoespressionismo nella scena artistica di New York. Basquiat usava frequentemente modalità di commento sociale nei suoi dipinti, così come critiche al razzismo, colonialismo e lotta di classe.

Nel maggio 2017, il dipinto di Jean-Michel Basquiat ‘Untitled’ è stato venduto all’asta per oltre $ 110 milioni (£ 85 milioni), stabilendo il record per l’importo più alto pagato per un’opera da un artista statunitense all’asta, nonché l’opera di maggior valore da un artista nero. Il dipinto è il secondo pezzo dell’artista nato a Brooklyn ad aver ottenuto un prezzo elevato negli ultimi anni, con un altro prezzo di $ 57,3 milioni all’asta l’anno precedente.

La sua arte rimane una fonte di ispirazione per gli artisti contemporanei ed è ancora oggi esposta in tutto il mondo.

Le offerte di New Bond Street Pawnbrokers offrono credito istantaneo con scartoffie minime, oltre a consulenza specialistica in tutto. Alcuni dei molti artisti contro cui prestiamo includono Andy Warhol , Bernard Buffet , Damien Hirst , David Hockney , Marc Chagall , Raoul Duffy , Sean Scully , Tom Wesselmann , Tracey Emin , Banksy , e Roy Lichtenstein per citarne solo alcuni.



Be the first to add a comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*



Authorised and Regulated by the Financial Conduct Authority

Hey Google, talk to New Bond Street Pawnbrokers
Alexa, open New Bond Street Pawnbrokers
Visit our Facebook page to talk to our chatbot!
Download our Android app here!
020 7493 0385
Tweet us today to interact with our smart Twitter chatbot

2019 Store of the Year Award

Winner For Financial Services