fbpx

Arte e politica: il legame tra le due nel 2018


This post is also available in: English (Inglese) Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Portogallo) Español (Spagnolo)

In molti modi, l’arte è la sua forma di attivismo. È un messaggio, rappresentato su un palcoscenico, che riflette le idee, le opinioni o le visioni del mondo dello spettatore. Laddove una volta Martin Lutero stampò e inchiodò un proclama che cambiò il mondo religioso, l’impatto della composizione è ancora presente nelle nostre società. Il Design Museum di Londra intende esplorare questo aspetto in una mostra di tre mesi, dal titolo Hope to Nope, analizzando e scoprendo l’impatto politico del design grafico.

Comunicazione visiva in politica

fine art political new bond street pawnbrokers

Le mostre contenute in questa raccolta audace e sorprendente coprono eventi politici chiave dal crollo finanziario globale nei primi anni 2000 alla Brexit e Trump, attraverso le rivoluzioni guidate dalle idee dell’ISIS e la Primavera araba. Le collezioni prendono il graphic design come un agente di cambiamento, considerando il modo in cui la forma ha sfidato e influenzato i momenti politici chiave. Usa la comunicazione visiva come lente per concentrarsi sulle influenze sull’opinione e sul dibattito all’interno della nostra società attraverso il lavoro di una serie di designer di alto profilo e dilettanti. Considera la forma, l’arte e la strategia che danno forma alla politica che vediamo ogni giorno. E come questo plasma ciò che pensiamo.

La curatrice della mostra, Margaret Cubbage, ha spiegato in una recente intervista di ritenere che i media ininterrotti e l’uso di piattaforme di social networking significano che le persone sono più politicamente consapevoli. Crede che i social media offrano alle persone una piattaforma immediata su cui esprimere la propria opinione, la stessa piattaforma che i politici usano per comunicare gli affari correnti. Questo dialogo può essere più prevalente delle nostre interazioni e comunicazioni. Che tu voglia impegnarti o meno, i messaggi appariranno nel nostro feed di notizie “.

Centinaia di mostre raccontano la storia del cambiamento e del progresso politico

political art new bond street pawnbrokers

I visitatori della mostra godono di un viaggio attraverso i cartelli di Occupy Wall Street, oltre l’attivismo luminoso e pacifico della Rivoluzione degli ombrelli di Hong Kong e per le strade di San Paolo. Gli organizzatori hanno raccolto oltre 160 articoli che fanno una dichiarazione su immagini e idee. Ci costringono anche a considerare la conversazione con i leader politici.

Esplorando le forme tradizionali e in evoluzione del design grafico, dai manifesti di protesta ai meme condivisi sui social media, la mostra considera la polarizzazione della politica e le reazioni globali contro l’establishment. Esplora l’idea che all’interno della società vi sia un crescente bisogno di arte che sia rappresentativa e utile. Per l’attivismo artistico, che attiva e si impegna con le persone in modo visivo per diffondere la comprensione delle realtà delle nostre società ed economia in evoluzione.

I social media hanno avuto un’enorme influenza sul pensiero politico

politics social media new bond street pawnbrokers

La sig.ra Cubbage ha anche osservato che il ruolo di Internet nella diffusione ampia ha reso l’ultimo decennio così diverso in termini di comunicazione politica visiva. Designer e creatori sanno che il loro lavoro ha il potenziale per viaggiare in tutto il mondo, quindi le immagini vengono create coscienziosamente in un modo che tocca un pubblico specifico. Ad esempio, il sovvertimento di popolari marchi giovanili da parte dei sostenitori di Jeremy Corbyn. Hanno preso il logo Nike e l’hanno fatto proprio.

I display racchiusi all’interno della mostra del Design Museum vedono l’arte come rappresentazione dell’ingiustizia politica e come costruttore di comunità politiche, nonché seme di alternative politiche. E c’è spazio interessante per esplorare queste idee. L’attivismo artistico è diventato uno dei temi preferiti del mondo dell’arte durante le recenti crisi politiche ed economiche.

Gli artisti sono spesso la carta da parati delle reazioni di una società

newborn pristina serbia

Questo perché gli artisti sono sempre stati pronti a reagire e incarnare un’idea, un’emozione o un sentimento. A Tahrir o in piazza Maidan, contro la potenza del Cremlino, gli artisti parlano per il loro pubblico e per la loro gente. Questa è l’idea che esplora il Design Museum. Qual è la connessione tra arte e politica e come riflette o corrompe il nostro status quo politico? Alcune delle affermazioni in questa mostra sono molto chiare a che punto sono. Altri sono più sottili e invitano le persone a criticare in modo silenzioso e intelligente la nostra accettazione dello standard. Spostano il peso da ciò che l’opera d’arte presenta, a come ciò influisce sulle nostre vite.

L’esempio preferito dal curatore di design grafico come arte politica è il tipografico “Newborn” a Pristina, in Serbia, che è stato presentato il giorno in cui il paese ha dichiarato l’indipendenza. Viene ridipinto il 17 febbraio di ogni anno per ricordare l’anniversario del suo paese e lancia un messaggio audace al mondo. È una celebrazione e un punto di riferimento intorno al quale le persone possono riunirsi. È quasi perspicace in termini di ciò che questa mostra vuole essere. È un punto di incontro. Un momento per riflettere. Cosa plasma il nostro modo di pensare? E come stanno cambiando queste influenze?

Nostro banco dei pegni di lusso a Londra , Bond Street offre credito istantaneo con scartoffie minime, oltre a consulenze specialistiche. Alcuni dei molti artisti contro cui prestiamo includere Andy Warhol , Bernard Buffet , Damien Hirst , David Hockney , Marc Chagall , Raoul Duffy , Sean Scully , Tom Wesselmann , Tracey Emin , Banksy , e Roy Lichtenstein per citarne solo alcuni.



Be the first to add a comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*



Authorised and Regulated by the Financial Conduct Authority

Hey Google, talk to New Bond Street Pawnbrokers
Alexa, open New Bond Street Pawnbrokers
Visit our Facebook page to talk to our chatbot!
Download our Android app here!
020 7493 0385
Tweet us today to interact with our smart Twitter chatbot

2019 Store of the Year Award

Winner For Financial Services