fbpx

L’ascesa e l’ascesa del design moderno della metà del secolo


This post is also available in: English (Inglese) Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Portogallo) Español (Spagnolo)

Oliver Brown, l’esperto di arte e design residente presso Nuove agenzie di pegno di Bond Street , spiega il crescente fascino dei design moderni della metà del secolo.

Nel 2005 un tavolo Carlo Mollino disegnato nel 1948 è stato messo in vendita da Christie’s a New York. Il pezzo, un design moderno della metà del secolo, è stato oggetto di molta attenzione da parte dei presenti. Si prevedeva di superare la barriera di 1 milione di dollari. Alla fine, le previsioni non erano nemmeno vicine; il tavolo è stato venduto per 3,824 milioni di dollari, infrangendo la stima più alta 20 volte, con grande sorpresa di coloro che erano nella stanza in quel momento. Per i collezionisti di pezzi moderni della metà del secolo, questa vendita è stata una vera svolta. Il mercato secondario per un prodotto un tempo poco costoso stava andando in sovraccarico. L’opportunità del design moderno della metà del secolo stava inviando i prezzi alla supernova.

Joshua Holdeman, capo 20 di Sotheby’s th Century design, vede la vendita come un vero momento di svolta. Secondo Holdeman, era la prima volta che un oggetto della metà del secolo veniva venduto per un “prezzo eccezionale”, mostrando che gli oggetti della metà del secolo erano “estremamente importanti nella storia del design e per i collezionisti”. Allora, qual è il design della metà del secolo e come è arrivato il mercato al punto in cui un collezionista privato si è separato con quasi $ 4 milioni per un tavolo?

 

Per prima cosa: cos’è il moderno di metà secolo?

Come con quasi tutti i movimenti nell’arte e nel design, c’è un considerevole dibattito e disaccordo su ciò che è in realtà la metà del secolo moderno. Ciò che è ampiamente concordato è che si riferisce al design grafico, all’architettura e ai mobili dalla metà degli anni ’20 th secolo. Il principale disaccordo che entra in gioco è la data in cui qualcosa deve essere stato prodotto per essere un vero design moderno della metà del secolo. Alcuni dicono che il periodo copre il 1933-1965, ma i puristi sosterranno che copre specificamente il decennio del dopoguerra tra il 1947 e il 1957.

In ogni caso, non c’è dubbio che lo stile sia molto in voga, con una popolarità in crescita dagli anni ’80. In che modo lo stile moderno della metà del secolo ha riguadagnato popolarità?

 

La rinascita degli anni ’80

La frase “moderno di metà secolo” è stata coniata da Cara Greenberg nel 1984 nel suo libro Mid-Century Modern: Mobili degli anni ’50. Greenberg in seguito avrebbe ammesso di aver appena inventato il termine, ma non aveva importanza; è nato il moderno di metà secolo. La popolarità del modernismo della metà del secolo nel 2017 ha le sue radici nel libro di Greenberg. È stato un successo, ha venduto 100.000 copie e ha portato il modernismo della metà del secolo nella coscienza sia del mondo del design che del mainstream.

Se Greenberg non avesse scritto questo libro, è possibile che non parleremmo del moderno della metà del secolo nel 2017. Lo stile era in gran parte passato di moda alla fine degli anni ’60 e negli anni ’70 non era visto affatto come desiderabile. Quando il suo libro è uscito nel 1983, un timido interesse per lo stile stava iniziando a tornare. Greenberg gli diede un nome e, così facendo, contribuì in modo massiccio alla sua rinascita. Da allora è cresciuto costantemente.

Gli anni ’90; il mercato reagisce

Verso la metà degli anni ’90, i design della metà del secolo cominciavano a essere visti come desiderabili. Non ci volle molto perché il mercato rispondesse. Pezzi che 20 anni prima sarebbero stati considerati obsoleti e quasi privi di valore sono stati improvvisamente venduti per decine di migliaia di dollari. Una vendita particolarmente senza precedenti è stata un divano George Nelson Marshmallow, che è andato all’asta per $ 66.000 nel 1999. Anche se questa vendita era, all’epoca, impensabile, impallidisce ancora rispetto al tavolo di Carlo Mollino che sarebbe stato venduto per $ 3,824 milioni solo sei anni dopo.

Oltre ai prezzi di vendita alle stelle, gli anni ’90 hanno visto un altro importante sviluppo. All’inizio degli anni ’90, molti modelli classici della metà del secolo erano stati interrotti. La crescente popolarità, come evidenziato dall’aumento dei prezzi, ha portato molti designer a ristampare i modelli che stavano ottenendo prezzi elevati all’asta. Oltre a consentire ai fan il cui budget non era abbastanza ampio di acquistare l’originale, questo ha introdotto lo stile della metà del secolo a molte persone che non l’avevano mai visto prima.

Come prevedibile, in molti casi le ristampe hanno avuto un impatto negativo sul prezzo dell’originale. Dopotutto, perché sborsare per quello vero quando la ristampa ha lo stesso aspetto e vale molto meno? Questo particolare numero ha cambiato le dinamiche del mercato, facendo salire il prezzo degli originali che non erano mai stati ristampati.

Gli anni 2000 e l’influenza della cultura popolare

Negli anni 2000, i mass media e la cultura popolare hanno avuto un enorme impatto nel guidare la popolarità dei design della metà del secolo. Le riviste Sfondo e Dwell ha fatto molto per rendere popolare lo stile. Tuttavia, un elemento dei media ha fatto di più per i progetti della metà del secolo di quanto si sarebbe potuto prevedere. Uomini pazzi, il programma televisivo AMC sui dirigenti pubblicitari che fumavano a catena nella New York degli anni ’60 presentava set allestiti per riflettere accuratamente gli stili del tempo. Lo spettacolo è stato notato per essere l’epitome del design moderno di metà secolo e sono stati ovunque. Ancora una volta, lo stile era stato presentato a un pubblico nuovo di zecca e lo adoravano. In parte a causa dell’influenza di Uomini pazzi, i design moderni della metà del secolo iniziarono a comparire ovunque nei film in TV.

Nonostante fosse impopolare negli anni ’70, il modernismo della metà del secolo è cresciuto in popolarità da allora, e questo non mostra segni di rallentamento. Se ami i design e vuoi iniziare a collezionarli, non possiamo davvero biasimarti, ma stai attento; nel 2017 sarà un’attività costosa.

Le agenzie di pegno di New Bond Street sono un servizio di prestito su pegno discreto e di lusso specializzato in prestiti diamanti , gioielleria raffinata , auto classiche , vini pregiati , belle Arti , antiquariato , libri rari , borse e orologi raffinati . Contattaci per discutere l’organizzazione di una valutazione oggi.



Be the first to add a comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*



Authorised and Regulated by the Financial Conduct Authority

Hey Google, talk to New Bond Street Pawnbrokers
Alexa, open New Bond Street Pawnbrokers
Visit our Facebook page to talk to our chatbot!
Download our Android app here!
020 7493 0385
Tweet us today to interact with our smart Twitter chatbot

2019 Store of the Year Award

Winner For Financial Services