fbpx

Prezioso, o solo un carico di aria calda? Il dibattito sull’arte di Trump


This post is also available in: English (Inglese) Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Portogallo) Español (Spagnolo)

Picture of Donald Trump Art pice

 

Con un ciclo elettorale lungo e aspro quasi alle spalle, scopriremo presto chi ha scelto il popolo degli Stati Uniti come prossimo presidente; l’ex First Lady, Senatore di New York e Segretario di Stato Hillary Clinton, o l’uomo d’affari a voce alta e star dei reality Donald Trump. Trump è stato una fonte inesauribile di fascino per il mondo che guarda mentre il ciclo elettorale si è svolto, lasciando molti a chiedersi come sia arrivato così lontano.

Per farla breve, Trump è una figura controversa e attualmente è al centro di uno degli eventi più seguiti della politica globale. Molto è stato scritto sugli effetti che la campagna di Trump – e la possibilità di una presidenza Trump – sta avendo sull’America e sul mondo in generale. Tuttavia, poco è stato scritto sull’impatto bizzarro che Trump sta avendo sul mondo dell’arte.

Naturalmente, in passato si sa che la politica e l’arte si mescolano. Un esempio particolare che mi viene in mente è l’ormai famoso stencil di Shepard Fairey ritratto del senatore statunitense Barack Obama nel 2008, decorato con la parola “HOPE”. Il pezzo è diventato un’immagine determinante della campagna presidenziale di successo di Obama. Tuttavia, i pezzi che raffigurano Trump sono interessanti e senza precedenti in quanto sono quasi interamente negativi.

 

Rappresentazioni poco lusinghiere

 

Con l’accelerazione della campagna presidenziale di Trump, numerosi artisti hanno cercato di raffigurarlo nel loro arte ; spesso poco lusinghiero. All’inizio del 2016, quando la campagna presidenziale di Trump iniziò a prendere ritmo, l’artista di Los Angeles Ilma Gore dipinto un nudo di Trump – intitolato “Make America Great Again” – che è stato successivamente valutato a £ 1 milione. Il pezzo ha acquisito ulteriore notorietà quando l’artista è stato minacciato di una causa legale e quando sono emerse notizie che l’artista era stato aggredito da un sostenitore di Trump. Secondo quanto riferito, un numero di offerte a sei cifre è stato presentato per il pezzo, ma nessuna corrispondeva al prezzo richiesto a sette cifre, quindi fino ad oggi il pezzo non è stato venduto.

Forse ispirato dal pezzo di Gore, chiamato da un gruppo di artisti IN DECLINO fatto un statua di Trump, che hanno collocato in Union Square, una zona trafficata del centro di Manhattan; città natale della promessa presidenziale. Altre statue sono state collocate anche in altre città degli Stati Uniti. Il pezzo era decisamente più caricaturale del pezzo di Ilma Gore, ma allo stesso modo poco lusinghiero. Il pezzo è durato due ore prima di essere rimosso dal dipartimento dei parchi della città. Con la lingua ben piantata nella guancia, hanno detto alla stampa che “NYC Parks è fermamente contrario a qualsiasi erezione non consentita nei parchi cittadini, non importa quanto piccoli”. Presumibilmente questo pezzo è stato distrutto dalla città di New York, ma se dovesse essere recuperato, andrebbe sicuramente a prendere una discreta quantità all’asta.

A ottobre, l’artista britannica Alison Jackson ha assunto un imitatore di Donald Trump e ha messo in scena numerose foto per catturare la sua impressione di come fosse la sua vita a porte chiuse. Non sorprende che il denaro e le donne vestite in modo succinto siano molto presenti. Un pezzo in particolare, intitolato ‘ Trump Money , ‘è stato valutato a $ 6.000-8.000 e venduto il 2 nd Novembre 2016; meno di una settimana prima del giorno delle votazioni.

 

Ma l’arte di Trump è preziosa?

 

Come tutta la buona arte, questi pezzi creano conversazione; mettendo Trump in una luce negativa, aprono discussioni sul carattere del magnate degli affari e sulla sua idoneità a essere presidente. Inoltre, alcuni di loro possono essere davvero divertenti. La rappresentazione di Trump in modo caricaturale è molto divertente e qualcosa in cui molti dei suoi detrattori si sono divertiti; Il pezzo di Gore discusso in precedenza è stato un successo virale tra i sostenitori di Hillary ed è stato ampiamente diffuso su Facebook e Twitter poco dopo la sua presentazione.

A lungo termine, tuttavia, stimeremmo che molti di questi pezzi finiranno con un valore simile alla stragrande maggioranza dei commenti che escono dalla bocca di Donald Trump; Niente. Non possiamo vedere questi pezzi ricercati dai collezionisti tra dieci anni.

Gli artisti che creano questi pezzi agiscono in un contesto; stanno creando arte nel tentativo di mettere in imbarazzo o screditare un aspirante politico con cui fondamentalmente non sono d’accordo. Pezzi come questo richiedono che il contesto abbia un impatto sullo spettatore, quindi una volta che queste elezioni saranno finite e finite, e Trump non riuscirà a vincere la presidenza come ampiamente previsto, il contesto andrà perso. Se Trump dovesse vincere la Casa Bianca, tuttavia, potrebbe essere davvero una storia diversa. Guarda questo spazio.

Nostro Negozio dei pegni di Londra le offerte offrono credito istantaneo con un minimo di scartoffie, oltre a consulenze specialistiche. Chiama oggi per una valutazione gratuita della tua arte.



Be the first to add a comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*



Authorised and Regulated by the Financial Conduct Authority

Hey Google, talk to New Bond Street Pawnbrokers
Alexa, open New Bond Street Pawnbrokers
Visit our Facebook page to talk to our chatbot!
Download our Android app here!
020 7493 0385
Tweet us today to interact with our smart Twitter chatbot

2019 Store of the Year Award

Winner For Financial Services