fbpx

“Meglio fuori che dentro”


This post is also available in: English (Inglese) Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Portogallo) Español (Spagnolo)

photo credit: carnagenyc via photopin cc

diritti d’autore della foto: carnagenyc attraverso photopin cc

I Webby Awards di quest’anno hanno visto Banksy essere premiato come “Person of the Year”. Non sorprende che non si sia presentato di persona per accettare il suo premio, ma ha invece risposto tramite un videomessaggio. Il video riassumeva il suo soggiorno a New York lo scorso ottobre, dove ha tenuto una mostra pop-up di graffiti per le strade di New York chiamata “Better Out Than In”.

Il Webby Awards è il premio internazionale che onora l’eccellenza su Internet. Presentato dall’Accademia Internazionale delle Arti e delle Scienze Digitali (IADAS), la giuria conta oltre 1000 membri tra cui importanti esperti del web, figure aziendali, visionari, celebrità creative e professionisti di Internet.

La musicista Patti Smith ha consegnato il premio dicendo scherzosamente: “Ho una confessione da fare. Sono Banksy. ”

“Better Out Than In” ha visto Banksy creare un nuovo pezzo di street art ogni giorno per un mese, che è stato poi fotografato e caricato sul suo Instagram e sul sito web www.banksyny.com

Le opere di Banksy sono diventate ambite nel corso degli anni, con pezzi originali venduti all’asta fino a £ 145.250. Molti dei pezzi di Banksy sono finiti su eBay con banconote che ha fatto con la faccia della principessa Diana invece che con la vendita della regina fino a £ 200. Nel 2007, una banconota è stata venduta per £ 24.000 in una casa d’aste Bonhams.

Tuttavia, non tutti apprezzano il lavoro di Banksy. Il sindaco Michael Bloomberg ha criticato Banksy ei proprietari degli edifici sono altrettanto arrabbiati per la loro proprietà deturpata.

Nonostante ciò, durante la mostra lunga un mese molte persone si sono registrate su Foursquare quando sono arrivate in un luogo in cui Banksy aveva lasciato il segno. Hanno persino creato foto e video del suo lavoro attraverso reti di social media come Tumblr, Vine, Twitter, ecc.

In effetti, durante il suo mese a New York ha persino allestito una bancarella vendendo parte del suo lavoro per soli $ 60!

Noi offriamo credito istantaneo su belle arti con scartoffie minime, oltre a consulenza specialistica in tutto. S

 

 



Be the first to add a comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*



Authorised and Regulated by the Financial Conduct Authority