fbpx

I 10 migliori anelli di diamanti mai venduti all’asta nel 2021


This post is also available in: English (Inglese) Français (Francese) Deutsch (Tedesco) Português (Portoghese, Portogallo) Español (Spagnolo) Български (Bulgaro) 简体中文 (Cinese semplificato) 繁體中文 (Cinese tradizionale) hrvatski (Croato) Čeština (Ceco) Dansk (Danese) Nederlands (Olandese) हिन्दी (Hindi) Magyar (Ungherese) Latviešu (Lettone) polski (Polacco) Português (Portoghese, Brasile) Română (Rumeno) Русский (Russo) Slovenčina (Slavo) Slovenščina (Sloveno) Svenska (Svedese) Türkçe (Turco) Українська (Ucraino)

Esempi di anelli di diamanti per i quali prestiamo denaro

I gioielli hanno rappresentato ricchezza e raffinatezza per millenni. Gli antichi egizi usavano l’oro per aiutare a distinguere ricchi e potenti, mentre i romani usavano pietre preziose per aiutare a comunicare status e ricchezza.

Oggi, i gioielli sono ancora considerati il massimo simbolo di ricchezza. I diamanti colorati sono molto ambiti dai collezionisti e il significato storico di alcuni pezzi può aumentare notevolmente il loro valore. Questo rende questi pezzi un buon investimento se riesci a trovarli.

Ma per chi non lo sapesse, un anello di diamanti assomiglia molto a un altro, come il nostro esperti residenti in diamanti spesso trovano. Allora come fai a sapere quali pezzi hanno il miglior potenziale di investimento? Per scoprirlo, diamo un’occhiata ai dieci gioielli più costosi mai venduti all’asta.

I beni di pregio sono sempre molto richiesti poiché i prezzi nelle aste in tutto il mondo continuano a crescere ogni anno. Potresti anche leggere i nostri articoli completi sugli articoli più costosi mai venduti all’asta per beni come collezioni di vini pregiati, maggior parte costosi gioielli Cartier, borse di lusso , auto classiche , diamanti e arte . Se ti piacciono gli orologi, abbiamo scritto articoli su I 10 Rolex più costosi mai venduti , I 10 orologi più costosi mai venduti e Top 10 marchi di orologi raffinati in cui investire

Pink Star Diamond Ring – 57,3 milioni di sterline

Montato su un anello in platino a quattro punte, il Pink Star Diamond è un rarissimo diamante “fancy pink vivid” da 59,60 carati estratto in Sud Africa da De Beers nel 1999. La pietra è stata tagliata meticolosamente in un periodo di due anni per creare il diamante rosa impeccabile definitivo. Quindi questa gemma ultra-rara e gigante ha sicuramente creato una tempesta quando è stata venduta a Sotheby’s , Hong Kong nell’aprile 2017.

Dopo le frenetiche offerte anticipate di tre acquirenti, il martello è finalmente sceso a £ 57,3 milioni, rendendolo l’anello di diamanti più costoso del mondo. Il fortunato acquirente è stato il gioielliere cinese Chow Tai Fook Enterprises che ha acquistato l’anello e lo ha ribattezzato CTF Pink Star in memoria del fondatore dell’azienda, il dottor Cheng Yu-Tung.

Anello Oppenheimer Blue Diamond – 40 milioni di sterline

Il Oppenheimer Blue è il più grande diamante blu vivido mai arrivato sul mercato. La pietra è incastonata accanto a due diamanti con taglio a trapezio su un anello di platino a cinque lame e prende il nome da Sir Philip Oppenheimer, la cui famiglia era proprietaria della De Beers Mining Company. Oppenheimer era molto riservato e si sapeva poco dell’anello fino a dopo la sua morte nel 1995.

Quindi, quando è stato messo all’asta da Christies Ginevra nel maggio 2016, ha suscitato molto scalpore. Dopo una raffica iniziale di offerenti, sono rimasti solo due determinati acquirenti a darsi battaglia. Si scambiarono colpi per quasi 20 minuti prima che il martello scendesse finalmente a £ 40 milioni. Questo è il prezzo più alto mai raggiunto per un anello di diamanti blu.

L’anello con diamanti Pink Legacy – 38,5 milioni di sterline

The Pink Legacy è un altro pezzo una volta di proprietà della famiglia Oppenheimer. L’anello è incastonato con un raro diamante rosa fancy taglio smeraldo del peso di 18,96 carati, affiancato da due diamanti chiari su ciascun lato. La grande pietra rosa è stata descritta dal capo della gioielleria internazionale di Christie Rahul Kadakia come “uno dei diamanti più grandi del mondo” quando è stato messo in vendita da Christie’s Ginevra nel novembre 2018.

Tutti i diamanti rosa sono rari e incredibilmente preziosi, ma ciò che rende speciale il Pink Legacy è la sua distribuzione uniforme del colore e la saturazione equilibrata. Questo la qualifica come una pietra “fantasia vivida” dal Gemological Institute of America (GIA), una designazione che solo 1 su un milione di diamanti ottiene.

Quindi, naturalmente, c’era una forte concorrenza per questo pezzo bello, raro ed elegante quando è stato messo all’asta. Dopo soli cinque minuti di offerte furiose, il martello è sceso a £ 38,5 milioni. L’acquirente è stato identificato come nientemeno che la casa di gioielli statunitense Harry Winston.

Anello con diamante Blue Moon of Josephine – 31,7 milioni di sterline

Il fulcro di questo anello è un diamante blu del peso di 12,03 carati. I diamanti blu costituiscono solo lo 0,1% della produzione di diamanti, quindi qualsiasi diamante blu è raro e prezioso. Ma questo particolare diamante blu è anche classificato come impeccabile.

Quasi tutti i diamanti contengono elementi microscopici di carbonio non cristallizzato che si presentano come macchie scure quando vengono ispezionati al microscopio. Ma la Blue Moon di Josephine non contiene tali inclusioni ed è stata ufficialmente classificata come impeccabile dal GIA.

Così, quando è stato messo in vendita da Sotheby’s a Ginevra nell’ottobre 2011, ha attirato acquirenti da tutto il mondo. Come previsto, l’offerta è stata feroce per il semplice anello di diamanti incastonato. La riserva di $ 35 milioni è stata presto raggiunta e il prezzo ha continuato a salire. Quando finalmente il martello è caduto, aveva raggiunto a disco 48 milioni di dollari (31,7 milioni di sterline).

L’acquirente è stato identificato come il magnate immobiliare di Hong Kong Joseph Lau, che l’ha ribattezzato “La luna blu di Josephine” in onore di sua figlia.

L’anello di diamanti rosa Graff – 29 milioni di sterline

Il Graff Pink è stato originariamente venduto dal famoso gioielliere Harry Winston a un collezionista privato negli anni ’50. Il fulcro dell’anello è un diamante rosa taglio smeraldo del peso di 24,78 carati. Questo è impostato utilizzando una tradizionale montatura a spalla a tre pietre accanto a due diamanti chiari più piccoli su un anello in argento.

Questo bel pezzo è stato messo in vendita all’asta Sotheby’s Magnificent Jewels a Ginevra, novembre 2010. L’eventuale acquirente era Lawrence Graff, fondatore di London Diamond Merchants, Graff Diamonds. In seguito alla vendita, Graff ha ribattezzato l’anello “Graff Pink” e lo ha descritto come “il diamante più favoloso che abbia mai visto nella storia della mia carriera”.

Credito immagine: sothebys.com

Anello Cartier Sunrise Ruby £ 19,6 milioni

Il fulcro di questo anello è un rubino taglio cuscino di origine birmana incastonato in una tradizionale montatura a spalla a tre pietre affiancata da due diamanti a forma di scudo. Il primo non diamante ad apparire in questo elenco, il Cartier Sunrise Ruby (dal nome di una poesia con lo stesso nome di Rumi), è descritto come avente un colore molto attraente e una purezza fine.

A 25,59 carati la pietra centrale è uno dei più grandi rubini mai apparsi sul mercato, quindi c’era una forte concorrenza quando è stata messa all’asta alla vendita di Sotheby’s a Ginevra nel maggio 2015. Il prezzo di vendita finale è stato di 19,6 milioni di sterline, rendendolo il rubino più costoso mai e il prezzo più alto mai raggiunto per una gemma diversa da un diamante.

L’anello di diamanti Wittelsbach-Graff – 16,40 milioni di sterline

Il diamante Wittelsbach-Graff è tanto un pezzo di storia quanto un gioiello. Questo fantastico diamante grigio-bluastro profondo un tempo costituiva il fulcro della Corona di Baviera fino a quando non fu venduto dalla famiglia Wittelsbach nel 1931.

Estratto a Golkonda, in India, la prima registrazione del gioiello risale al 1686 quando era elencato come parte della tenuta di famiglia degli Asburgo. Il diamante fu poi trasferito alla famiglia bavarese dei Wittelsbach come parte di una dote quando l’arciduchessa Maria Amalia d’Austria sposò Carlo di Baviera.

Rimase alla famiglia Wittelsbach fino al 1931 quando fu venduta a un collezionista privato. È rimasta in mano a privati fino a dicembre 2008 quando è stata messa all’asta a Christie’s . L’eventuale acquirente fu il commerciante di diamanti di Londra Lawrence Graff, che pagò 16,4 milioni di sterline per questo.

Dopo l’acquisto, Graff ha fatto qualcosa di controverso. Aveva la pietra recut per migliorare la sua chiarezza e colore e incastonata in un anello di platino a quattro punte. Nella sua forma originale, il diamante pesava 35,56 carati ma si dice che abbia perso 4,45 carati dopo il taglio. Tuttavia non ha perso alcun valore. Si dice che Graff abbia venduto il pezzo all’emiro del Qatar per $ 80 milioni.

Credito immagine: flickr.com

L’anello con diamante rosa perfetto – 15,08 milioni di sterline

Il fulcro di questo anello è un grande diamante rosa che è stato l’unico diamante rosa ad essere stato classificato come rosa vivido fantasia quando è stato venduto nel 2010. Ciò ha reso questo un pezzo davvero speciale. Quindi non è stata una sorpresa quando è uscito all’asta che ha raggiunto un prezzo di gran lunga superiore alla sua stima.

Il diamante da 14,23 carati è incastonato su un anello in oro rosa 18 carati in una tradizionale montatura a spalla fiancheggiata da due diamanti chiari su ciascun lato. È un pezzo elegante con sfumature art déco che rimandano ai ruggenti anni Venti. Ma è il superbo colore vivido della pietra che distingue davvero questo pezzo.

L’anello è stato messo all’asta da Christie’s a Hong Kong il 20 novembre 2010. L’offerta è stata feroce con quattro acquirenti ancora in azione fino a quando il martello non è caduto. Il prezzo finale era di $ 50 milioni, un premio del 30% sulla stima più alta e a disco per un diamante rosa all’epoca.

Anello con diamante rosa marziano – 11,1 milioni di sterline

Il Martian Pink è stato creato dal famoso gioielliere Harry Winston nel 1976 dopo essere stato ispirato dalla missione Viking della NASA per fotografare la superficie di Marte. Il fulcro dell’anello è un grande diamante rosa da 12,04 carati classificato come rosa “fantasia vivido” con purezza VS1. La pietra è montata semplicemente su un anello in oro 18k a quattro punte misura 7.

Solo uno su 10 milioni di diamanti rosa viene classificato come “fantasia vivida”, quindi questo pezzo ha sicuramente creato un sacco di eccitazione quando è stato messo all’asta. La vendita è stata gestita da Christie’s Hong Kong , a causa del fatto che i diamanti colorati spesso raggiungono prezzi più alti nei mercati asiatici. La vendita è durata solo sei minuti con il martello sceso a £ 11,1 milioni.

Anello con diamante colorato Bulgari Two-Stone – £ 10,2 milioni

Perché comprare un diamante quando puoi averne due? Questo anello squisito creato da Bulgari nel 1972 contiene due diamanti giganti. Uno è un rarissimo diamante blu fantasia vivido del peso di 10,95 carati e l’altro un diamante chiaro a taglio triangolare quasi impeccabile del peso di 9,87 carati.

I diamanti sono montati su una fascia in oro 18 carati con cinque diamanti chiari taglio baguette in un mezzo cerchio. Nonostante l’anello contenga sette diamanti in totale, gran parte del suo valore può essere attribuito al diamante blu. Uno dei pochi diamanti blu ad essere classificato come blu vivido fantasia, è considerato uno dei più bei diamanti blu esistenti.

Il Bulgari Two Stone è stato messo all’asta da Christie’s New York il 19 maggio 2010. Ci fu una battaglia a tre per l’anello fino a quando il martello non cadde. Il prezzo finale per questo anello insolito e bellissimo è stato di £ 10,2 milioni. L’acquirente era indicato come collezionista asiatico privato.

Credito immagine: pinterest.com

Come puoi vedere, i gioielli più preziosi contengono grandi diamanti colorati. Per ottenere un prezzo elevato, il diamante deve essere chimicamente puro, avere poche (se del caso) imperfezioni ed essere tagliato in modo da enfatizzare il fuoco, la brillantezza e la brillantezza del colore. L’impostazione effettiva del pezzo ha scarso effetto sul suo valore.

Il secondo aspetto più importante quando si valorizza l’alta gioielleria è la provenienza. Qualsiasi pezzo che abbia dimostrato un significato storico aumenterà notevolmente il suo valore. Se riesci a combinare entrambi, sei sicuro di avere un gioiello davvero molto prezioso. Il diamante Wittelsbach-Graff è un buon esempio.

Se possiedi un gioiello di pregio e vorresti sapere quanto vale, contatta oggi stesso il nostro team di valutazione dei gioielli. I nostri specialisti hanno 60 anni di esperienza combinati nella valutazione di alcune delle collezioni di gioielli più rare e preziose nel Regno Unito.

Per saperne di più sui nostri prestiti sulle belle arti potete visitare il nostro diamanti o gioielleria raffinata pagine web dedicate. Alcuni dei tanti prestiti che offriamo riguardano vari tipi di gioielleria: orecchini di diamanti , collane di diamanti , anelli di diamanti e raffinate marche di gioielli con diamanti come Graff , Van Cleef & Arpels , Bulgari , Harry Winston , Tiffany e Cartier per citarne solo alcuni.

 



Be the first to add a comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*



Authorised and Regulated by the Financial Conduct Authority